Spilimbergo, sì o no al nuovo centro commerciale?

Il sondaggio sul nuovo centro commerciale in progetto alle porte di Spilimbergo, in direzione Udine (area “Sina” per intendersi) divide i partecipanti e si mantiene su un sottile equilibrio.

Trascorso il weekend c’erano 70 votanti equamente divisi tra pareri favorevoli e contrari. Tra l’altro, la maggior parte si schiera in maniera netta, senza accontentarsi di un “sì con riserva” o uno “scetticismo negativo”.

In seguito al primo post, inoltre, anche Nuovo Corso ha giustamente sottolineato la propria posizione, chiaramente esposta in questo comunicato stampa. La divisione dunque è proiettata anche tra gli stakeholder, visto che l’Ascom mandamentale esprime parere positivo mentre l’associazione dei commercianti del centro storico sostiene che “l’apertura di un nuovo polo commerciale non sia la soluzione al rilancio di nessun centro storico ed inoltre non aumenti la sua vitalità”.

Visto l’interesse, il sondaggio prosegue: tra i commenti, chi si augura che vi trovi posto anche un multisala (per la “gioia” di chi punta sul Miotto…) e chi ritiene superiore agli svantaggi il beneficio legato a nuovi posti di lavoro; sul fronte opposto, l’offerta non avrebbe miglioramenti significativi e anzi, ammazzerebbe definitivamente realtà già presenti.

CentroCommercialeInterno

Nuovo Centro Commerciale a Spilimbergo. Favorevole o contrario?

View Results

Loading ... Loading ...

Nuovo Centro Commerciale: ci piace o no?

A leggere il Messaggero Veneto, sembra che il progetto di un nuovo centro commerciale “food e no food” in area “Sina” incontri il favore delle associazioni di commercianti spilimberghesi. Domenica 16 febbraio infatti esce questo articolo, con Martin e Commessatti sintonizzati sulle stesse note a evidenziare le positive ricadute del progetto anche sul delicato equilibrio economico del centro storico.

A questo punto, però, sorprende un po’ un nuovo articolo di mercoledì 19 febbraio, stesso quotidiano,  dichiarazioni di segno opposto da parte di Nuovo Corso. A distanza di soli tre giorni, senza alcun elemento di novità intercorso. Senza voler polemizzare, mi chiedo però quale sia effettivamente la posizione dei commercianti…

…e perché no, dei cittadini: lancio quindi un sondaggio, sperando in una risposta che sia significativa in termini di numeri.

CentroCommercialeInterno

Nuovo Centro Commerciale a Spilimbergo. Favorevole o contrario?

View Results

Loading ... Loading ...

Si possono commentare le proprie risposte, questo aiuterà a comprendere meglio quali orientamenti sono più condivisi.

Stracci volanti nel PD spilimberghese?

La sezione riconferma il segretario Fabio Martina, ma la rielezione lascia un certo malcontento che si sfoga su Facebook…

M’illumino di meno… quest’anno come?

L’iniziativa compie 10 anni, a Spilimbergo offre qualche spunto ma forse si può fare meglio. Quali spunti per l’edizione 2014? Spegneremo ancora i lampioni in zone a rischio investimento pedoni o troveremo idee meno pericolose…?

Consiglio Comunale Ragazzi

Il discorso di insediamento del neocostituito Consiglio Comunale dei Ragazzi di Spilimbergo:

Buongiorno a tutti!
Noi siamo gli eletti del Consiglio Comunale dei Ragazzi.
Il CCR è formato da 10 alunni della scuola primaria e n. 10 della scuola secondaria più 6 consiglieri supplenti.
Il Gruppo è composto da 15 maschi e n. 11 femmine.
Più o meno ci conosciamo tutti perché frequentiamo la stessa scuola, alcuni sono compagni di classe, altri sono anche grandi amici mentre altri ancora si sono conosciuti grazie a questo progetto.
Il progetto è nato a scuola alcuni anni fa perché alcuni di noi sentivano l’esigenza di conoscere l’istituzione del nostro Paese e quindi abbiamo studiato che cos’è e che funzioni ha il Consiglio Comunale, poi sono state organizzate delle visite per farci conoscere alcuni assessori e la sede in cui il Consiglio si riunisce, ovvero il Palazzo del Comune.
Il Comune dal conto suo ha aderito ai progetti regionali a sostegno dei Consigli comunali dei ragazzi e ci ha proposto di formarne uno anche a Spilimbergo.
Noi ragazzi siamo partiti dalle nostre idee personali e dai motivi per cui ognuno di noi si è candidato e dal contributo che pensava di poter dare al CCR.
Questo perché ognuno voleva essere eletto e voleva contribuire a migliorare Spilimbergo e la vita della comunità.
Per cominciare, a scuola sono venute Marianna e Francesca, le ragazze del “Progetto Giovani”, nostre preziose collaboratrici, che hanno raccolto le candidature. Il gruppo dei candidati si è incontrato due volte. Nel primo incontro è stato scelto il nome del partito e il logo che rappresenta il gruppo, mentre nel secondo è stato preparato un discorso di presentazione per ogni gruppo e ogni singolo candidato.
Tutto questo lavoro è servito a riflettere sul nostro impegno, a prepararci per presentarci a tutti gli alunni delle scuole elementari e delle scuole medie e per convincerli a votarci.
Il lunedì successivo ci sono state le elezioni e il giovedì seguente ci sono stati comunicati il nome degli eletti, con i rispettivi voti e i consiglieri supplenti.
Quando ci siamo presentati agli elettori eravamo molto ansiosi, ma poi la paura è passata. E’ stato molto divertente ed emozionante tenere il nostro discorso, poter votare e anche poter partecipare alle elezioni.
Abbiamo deciso di candidarci perché vorremmo fare nuove esperienze e conoscere come “i grandi” guidano il nostro paese ed infine aiutarli a vedere i problemi da un altro punto di vista: il NOSTRO.
Ci aspettiamo che gli adulti ci ascoltino, ci capiscano e s’impegnino con coscienza a risolvere i problemi di tutti, grandi e piccoli, non solo quelli della scuola, ma anche quelli del Comune di Spilimbergo, perché noi ci teniamo al nostro paese.
Per noi questo progetto è un’occasione molto seria, nella quale stiamo mettendo il nostro impegno, perché grazie a questo atto democratico speriamo di riuscire a far ascoltare la voce di noi ragazzi.
Speriamo e chiediamo che l’impegno sia altrettanto serio da parte degli adulti.
Grazie a tutti!