Partecipazione e coinvolgimento, utopia politica?

Partecipazione è parola ricorrente quando si parla di politica, soprattutto se si parla di cambiare, rinnovare, rifondare, formattare. In particolare si cerca la partecipazione dei giovani, che come sempre ricoprono il duplice ruolo di fannulloni scansafatiche (“bamboccioni” la citazione più celebre, per non parlare delle simpatiche esternazioni della Fornero) e salvatori della Patria (“la classe dirigente del futuro”). Continue reading